LA TRIANGOLAZIONE

“Una volta prodotto l’innamoramento , il falso innamoramento , perchè si è indotto in maniera deliberata per manipolazione e controllo del partner, una volta stabilito l’aggancio , scatta la TRANGOLAZIONE , lo psicopatico la utilizza para generare la gelosia , suggerendo supposte rivalità con terze persone . Da una parte c’è il partner , dall’altra lo psicopatico con una terza persona che può essere reale ( del suo ambiente ) o irreale , fittizia e con questa va ad agire dando l’impressione che terze persone mostrino interesse per lui . Essendo manipolatore lo fa in modo indiretto , in modo che la vittima non capisca che ciò che si produce è appunto una manipolazione.
Questa attitudine a flirtare del manipolatore ( tenendo sempre vive le ombre delle ex , presentando o suggerendo persone che potrebbero essere future candidate ) produce nella vittima una maggiore dipendenza , una sensazione che si confonde con la gelosia patologica ma non lo è perchè E’ COMPLETAMENTE INDOTTA . In questo modo il manipolatore può accusare la vittima di essere una persona gelosa , dipendente.
La TRIANGOLAZIONE serve ai propositi dello psicopatico per indurre una maggiore dipendenza nella vittima. In questo modo una persona che prima non si era mai ritrovata ad essere gelosa crede davvero di avere delle patologie relative alle paranoie , alla gelosia , ma questo è un artificio costruito dallo psicopatico.
In questo modo la vittima si attribuisce delle responsabilità che non ha e diventa ancora più dipendente e fragile , abbandonata , vulnerabile . Fa sforzi esagerati per avere il controllo , per capire cosa stia succedendo e questo è il momento in cui ritroviamo una caratteristica centrale di questo tipo di relazioni con psicopatico , la vittima si trasforma in un detective o in una spia , controlla ovunque ,, in ogni rete sociale che lo psicopatico sta utilizzando per organizzare la triangolazione , per capire COSA SUCCEDE REALMENTE. Questo non succederebbe in una relazione normale , se il partner è leale con l’altro potrebbe avere relazioni con altre persone ma non sta usando la triangolazione . Lo psicopatico invece induce così la vittima a sentire sempre in pericolo la relazione , ed è terribile perchè la vittima non sa che questo è un gioco perverso esclusivamente costruito per manipolarla. La vittima si trasforma , da persona fiduciosa , tranquilla , in una persona che si sente costantemente come un radar che cerca tutti i segnali possibili per identificare un possibile tradimento , una nuova infedeltà , che è invece il prodotto del lavoro meticoloso dello psicopatico.”

Articolo del Prof. Zabala , Madrid che Tratta la TRIANGOLAZIONE del narcisista e la GELOSIA INDOTTA. Iñaki Piñuel y Zabala (Madrid, 1965) es psicólogo, ensayista, investigador y profesor de Organización y Recursos Humanos en la Facultad de Ciencias Empresariales y Ciencias del Trabajo de la Universidad de Alcalá.

Pubblicato da

Melania Emma

www.melaniaemma.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.