#12

Quando sei dipendente affettivo, inizi una NON-relazione con una persona che fin da subito si dimostra dolce e gentile (e moltissime altre cose), ma che spesso sottolinea di non voler nulla di serio e di impegnativo. E tu a quelle parole (pensaci bene quando ti chiederai dov’è mai cominciato tutto quel dolore), sei presa da un sentimento di sfida, rivalsa e speranza (l’Hybris) e ti convinci che, col tuo amore grande e la tua pazienza, riuscirai a fargli cambiare idea e a renderlo il compagno più innamorato che ci sia. Peccato non tener conto che l’amore non nasce perché TU desideri quella persona.

Melania Emma

Pubblicato da

Melania Emma

www.melaniaemma.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.