“MI SENTO INADEGUATO…”

Quante volte hai sentito questa litania? Era come un martello che batteva e tu facevi affanosamente di tutto per farlo sentire ADEGUATO, oramai il tuo pensiero era volto a come-non-farlo-sentire-come-si-sentiva, ma più facevi, creavi, sistemavi, ADEGUAVI, più lui stava male. Ovvio (eh si, adesso lo è), perchè più ti prodigavi e più risaltava la tua capacità, la tua forza d’animo, la tua luce: tutte quelle tue infinite risorse che venivano a soccorrerlo lo facevano sentire sempre peggio, sempre più infimo, sempre più inetto.
INADEGUATO, appunto.
Così, quando la sua INADEGUATEZZA diventava amplificata a mille, egli anelava unicamente ad una cosa: distruggerti. Tu eri impossibile da stare a guardare per lui, eri (ora lo sai) la sua Nemesi. Eri, sei e rimani, la dimostrazione vivente di tutto quello che lui non sapeva essere e non sarà mai.

Melania Emma

Pubblicato da

Melania Emma

www.melaniaemma.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.