FIERA DI ESSERE DONNA

Pubblico orgogliosa questo “canto” di vita e di gioia, scritto da una meravigliosa Donna tramite Lui, che mi ha emozionata e nutrita come spero accada anche a tutti voi. La nostra perenne lezione è essere DONNE e non solo femmine.

Io so di essere donna non per sbaglio o per difetto di cromosoma, ma perché cosi mi ha voluta Dio. Ogni giorno scopro quant’è meraviglioso esserlo, quali segreti possano nascondersi dietro una del “gentil sesso”. Saranno gli uomini, la religione a relegare la donna ad alcuni ruoli, a schiavizzarla, a renderla inerme, ma Gesù è venuto a riportarle dignità, quella dignità che le era stata strappata… lo ha fatto con Maria Maddalena liberandola dai demoni, perdonandola dei suoi peccati… e quando lei desiderava stare ai Suoi piedi per ascoltarlo non le ha detto “Aiuta Marta tua sorella nelle faccende di casa” ma ha detto a Marta “Maria ha scelto la parte migliore che non le sarà tolta”. Quindi per Gesù la donna va istruita!
Quando la salvò dalla lapidazione le disse “donna va e non peccare più” quindi Gesù la rese libera “Va” ma le disse di non peccare più perché certi tipi di peccati rendono la donna schiava, priva di ogni dignità. .. mentre Egli ci ha fatte libere, preziose, e come tali dovremmo porci al mondo!
E che dire della donna samaritana che andava al pozzo ad attingere a mezzogiorno, nell’ora in cui non andava nessuno! Forse perché un po’ asociale? O forse perché si vergognava della sua condizione? Ma Gesù quando venne al pozzo e le chiese di dargli da bere, conosceva bene il suo passato e la sua vita “Hai avuto 5 mariti e quello con cui stai non è tuo marito” (la legge giudaica consentiva fino a 3 mariti). Dio conosce ogni cosa della nostra vita, tutte le ns cadute, i ns errori e i ns fallimenti ma ancora ci reputa “degne” di vivere quella vita che ha scelto per noi… però Egli è venuto, altresì, per liberarci dalla ns condizione che ci ha rese schiave, dalle ns devianze, dai ns pensieri errati, dalle ns dipendenze, dalla ns bassa autostima, dalle ferite che abbiamo ricevuto. Ci insegna a dire i ns “Si” ma soprattutto a dire i ns “No!”. Tu sei preziosa per Lui, sei una principessa… abbi di questi atteggiamenti! Non usare il tuo corpo per elemosinare affetto, ma preoccupati prima di essere amata! E se il mondo vuole farti credere che puoi trasformarti in un uomo, o tu stessa vuoi diventarlo o ne assumi gli atteggiamenti per rivendicarti delle ferite del passato, tu rispondi al mondo e a te stessa “Io sono fiera di essere donna, non quell’essere che volevate farmi credere di essere, ma semplicemente così… nella bellezza in cui sono stata creata!”.

_Angela Piccolo
‪#‎IlovebeingawomanlIovejesus‬

Pubblicato da

Melania Emma

www.melaniaemma.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.