LA PAROLA GRAZIE

Che giorno non passi senza che tu abbia qualcuno da ringraziare per le piccole e per le grandi cose, per il sorriso come per la sostanza palpabile dell’amore trasfusa in una frase, in un messaggio, in una telefonata, o in un dono.
Che non passi il giorno senza che tu abbia rivolto uno sguardo curioso, una tenerezza, un’attenzione, una carezza a te stesso e ad un’altro da te.
Ricorda sempre di ringraziare e di ringraziarti. Di fare ogni giorno qualcosa per te stesso, qualcosa per gli altri e qualcosa che resti nel cuore.
“Grazie” è una parola potente. E tu hai il potere di dirla. Dipende da te. L’orgoglio, la timidezza, la vergogna, l’egoismo e la reticenza sono gli ostacoli che si sgretolano, le porte che si aprono al suono della parola “Grazie”.

Enrico Maria Secci

Pubblicato da

Melania Emma

www.melaniaemma.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.