EGO-ANIMA

Chi manifesta umiltà, non è nell’umiltà. L’Ego fa recitare delle qualità, come fa anche dire “io sono sfortunato”. “Dire di essere” è sempre far parlare una maschera, quella dell’Ego. Quando si è privi di Ego non si è neppure umili, si è e basta, senza proclami. Sto imparando questa lezione da chi ho attorno, ho le orecchie stracolme di proclami di chi dice di essere/non essere questo/quello e ci ha montato sopra la sua vita intera. Maschere di ruoli intercambiabili, come interruttori on/off, sono questo, sono quello, inizio/fine, dentro/fuori, io posso/io non posso. L’inferno. L’Ego non fa comunicare con l’Anima, si può averne nozione e diplomi, ma non si ascolta l’Anima perché è sepolta. Sto capendo che l’Ego ci può uccidere, ne ho visto cadaveri fino a ieri, uno spettacolo di miseria infinita, proprio come guardare insieme la stessa linea, che per me è orizzonte e per qualcun’altro limite. La stessa linea. L’Ego è un limite. L’Anima è un orizzonte. L’Ego uccide, non permettetelo.

Melania Emma

Pubblicato da

Melania Emma

www.melaniaemma.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.