SI’

Anche scegliere la propria sofferenza è guarigione. Se scegli quella del Risveglio, sarà dura, farà paura, sarai solo e avrà un prezzo alto, ma il prezzo che paghi oggi per una sofferenza indorata è un cancro lento che ti mangia dolcemente. Dunque trova un faro, un dio, una roccia e affidati. A volte, la scelta arriva come trauma, shock, scossone: tu abbracciala e trattienila umile, perché la lotta è anche restare fermi dicendo Sì.

Melania Emma

Pubblicato da

Melania Emma

www.melaniaemma.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.